Ministero dell'Istruzione e del Merito

Seguici su:

Circolare n. 88 – Protocollo per la prevenzione e la profilassi della pediculosi

Circolare riservata al personale scolastico

Da informazioni ampiamente diffuse sui pidocchi è noto che il parassita non causa nei nostri ambienti particolari problemi alla salute, ma suscita allarme sociale con l’errata convinzione che l’infestazione si sviluppi più facilmente in situazione di scarsa igiene personale.
Ciò premesso, si invitano le SS.LL a scoraggiare nei figli comportamenti che possano favorire la diffusione dei pidocchi, come lo scambio di oggetti personali in genere (vedi, ad esempio, cappelli,
sciarpe); si aggiunge che studi epidemiologici hanno mostrato che il controllo delle teste fatto a scuola non ha ridotto l’incidenza dei parassiti, mentre è risultato efficace il controllo consueto della testa da parte dei genitori anche in assenza di sintomi. Fondamentale è invece l’azione di informazione, educazione sanitaria e sensibilizzazione preventiva delle famiglie in quanto il controllo sistematico dei capelli da parte dei genitori è l’unica azione efficace di prevenzione della diffusione dell’infestazione.
Si acclude alla presente il Protocollo per la prevenzione e la profilassi della pediculosi e si invitano i docenti a spronare la diffusione delle informazioni alle famiglie onde eludere allarmismi.

Il Convitto annesso all’Istituto Tecnico “C. Ridolfi” è un luogo di formazione umana, civile e culturale.

I servizi convittuali agevolano gli allievi la cui pendolarità risulterebbe gravosa ai fini di una regolare frequenza didattica. Il Convitto ospita fino a 100 ragazzi dal lunedì mattina fino al termine delle lezioni del venerdì.

I Docenti del Personale Educativo seguono gli alunni in ogni momento della giornata:

  • Affiancandoli nelle attività di studio (tutti i pomeriggi dalle ore 16,00 alle 17,15 e dalle ore 18,15 alle 19,15)
  • Promuovendo ed organizzando iniziative per il tempo libero a carattere culturale e ricreativo
  • Fornendo assistenza nelle ore notturne
  • Mantenendo contatti di collaborazione con i docenti dell’Agrario raccordandosi costantemente con le famiglie degli alunni.

Per i convittori che arrivano alla stazione ferroviaria di Casalbordino, l’Istituto Tecnico Agrario mette a disposizione il lunedì mattina, per l’inizio delle lezioni, e il venerdì, al termine delle lezioni per il ritorno a casa, un servizio di trasporto interno.

Il Convitto dispone di aree idonee per le attività ricreative e per le attività all’aperto, con organizzazione e partecipazione a tornei di calcio tra convitti e di calcetto con la possibilità di frequentare palestra e/o altre discipline sportive.

Dal lunedì al venerdì viene erogato il SERVIZIO MENSA con pasti preparati in sede dal personale interno dell’Istituto, cuochi e inservienti, presso la mensa del convitto.

Skip to content